Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Verdena
Uguale

E adesso una mia pelle finta che mi sente, non lo so
se la centrifuga sola offende, l'impero mi condensa

Ritornello:
non mi spiego perche' tu sei cosi' lontano da me e me e Luna, ebbene non mi importa (x9)

vedi innoquo e non ti senti semplice
ma adesso sgommami in nero e non ti senti finto (x4)
ogni io e te che sei turota
ogni io e te che sei innoqua (x8)
mi sento la paura-fan giu' nel tuo elefante
non c'e' da scorrere (x8)
niente sente
un orrore ci portera' via con me e te e me, ma anche si' (x7)

Ritornello:
non mi spiego perche' tu sei cosi' lontano da me e me e Luna, ebbene non mi importa (x9)

dell'elefante-fan...dell'elefante-fan...dell'elefante-fan...dell'elefante-fan...dell'elefante-fan...dell'elefante-fan...
GRAMMAR INFO
titleTesti dei Verdena
authorAlan aka ^anakin^ <alanzap@email.it>
languageitalian (credo)
statusrefinable
topicmusica
scoopfinalmente disponibile la grammatica originale usata dai Verdena per scrivere i loro testi
created10/11/2004
sourceita/verdena.grm
embed (beta)