Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Ghezzi
Osserviamo "Chien debile est mort", un cortometraggio tibetano del 1680 d.C.
Questo film puo' essere visto come una malriuscita parodia dell'insensatezza della societa' di una sintesi malriuscita. Questo film appare come un mescolone un insieme anabasico di citazioni, un'unione antitetica di sequenze di immagini.
Ritengo che Chadrard non abbia ragione quando insinua che "Chien debile est mort" sia solo una sequenza di sonorita' mute.
Ovviamente, paragonando "Chien debile est mort" a "Barbezieux debile est mort", sempre di Gruntmann, possiamo notare che il film e' permeato da una sensazione di catarsi che altri registi sono in grado di offrire.
Ci si puo' rendere conto che in una circostanza di Bildungsroman dovuta a casualita' certamente kafkiane, l'interprete si potrebbe reinventare senza dubbio autokafkianamente, parlando del senso del modernismo rispetto alle sequenze di immagini di Chaldoi.
GRAMMAR INFO
titleGhezzi Simulator
authorCUG <cug@telcanet.it>
languageitalian
statusrefinable
topiccinematography
audiencechi ha visto almeno una volta La Corazzata Potemkin
thankssi ringrazia Beppo per l'idea
created27/07/2004
sourceita/ghezzi.grm
embed (beta)