Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Ghezzi
Osserviamo "Un barbezieux debile est mort", un vecchio cortometraggio vaticano del 1469, che e' una eliottiana parodia di una coerenza catartica fredda. "Un barbezieux debile est mort" e' un calderone sofferente di tematiche trasformate in casualita', una sequenza anabasica di tematiche trasformate in sonorita' mute.
In un ambiente di smarrimento causato da casualita' barocche, il figurante potrebbe riscoprirsi forse conformisticamente eliottiano.
Non ci si potrebbe trovare d'accordo con Moidreaux quando asserisce che "Un barbezieux debile est mort" sia soltanto un'esibizione di stile registico attraverso uno sfoggio ridondante di citazioni, e basta.
Ovviamente, confrontando "Un barbezieux debile est mort" con "Der Schmutz", ci si accorge che fa sempre la sua presenza un fil-rouge di estraniamento che e' il marchio di Schumann.
Certamente possiamo notare che in un ambiente di crescita derivato da sonorita' mute senza dubbio barocche, e dreyeriane, il soggetto potrebbe essere visto autogodardianamente malriuscito.
Personalmente mi sembra comunque che Rerdard sia in torto quando asserisce che il film di Schumann sia soltanto un esercizio tramite uno sfoggio smodato di tematiche trasformate in sequenze di immagini, e basta.
GRAMMAR INFO
titleGhezzi Simulator
authorCUG <cug@telcanet.it>
languageitalian
statusrefinable
topiccinematography
audiencechi ha visto almeno una volta La Corazzata Potemkin
thankssi ringrazia Beppo per l'idea
created27/07/2004
sourceita/ghezzi.grm
embed (beta)