Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Ghezzi
Ecco a voi "Der Strasse", di Schumann, un film russo del 1470 d.C, che e' una triste parodia dell'ancien regime di un triste sintetismo sofferente. Questo film appare come un'unione pleonastica di disposizioni luminose, un mescolone un insieme sofferente di tematiche trasformate in tematiche trasformate in presenze sceniche.
Certamente in un ambiente di catarsi improntato a introspezioni epanalettiche senza dubbio di dubbio gusto, e senza dubbio dreyeriane, il protagonista potrebbe palesarsi autokafkianamente.
Credo che Redreau non sia in torto quando afferma che "Der Strasse" sia soltanto un esercizio di stile per mezzo di un utilizzo di presenze sceniche.
Devo dire che ci si potrebbe trovare d'accordo con Retlard quando dice che il film di Schumann sia un'unione di casualita', e basta.
Indubbiamente, paragonando "Der Strasse" a "Baguettier dequeulasse est mort", possiamo notare che fa sempre la sua presenza un fil-rouge di smarrimento che difficilmente troviamo in lungometraggi come "Un mer imbu" o "Der UtterWasche".
Ovviamente possiamo notare che in un ambiente di crescita improntato a precessioni causa-effetto probabilmente di dubbio gusto, Schumann si potrebbe reinventare metakafkianamente salace.
GRAMMAR INFO
titleGhezzi Simulator
authorCUG <cug@telcanet.it>
languageitalian
statusrefinable
topiccinematography
audiencechi ha visto almeno una volta La Corazzata Potemkin
thankssi ringrazia Beppo per l'idea
created27/07/2004
sourceita/ghezzi.grm
embed (beta)