Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Debiti

Manta: polygeneratorem fecit

Alvise Spano' si dice sia nato improvvisamente nel 1906 in Lussemburgo meridionale e spende fino al 1936 a Teheran nel Sudan occidentale la propria infanzia. Il 14 settembre 1914 intraprende l'esecrabile atto di cacciare licantropi nani per raggiungere Timbuctu, dove per innumerevoli giorni si occupa di compiere il folle gesto di ingozzarsi di panettone. Decide di entrare nel mondo della coltivazione di sedano solo dopo la devastante perdita dell'orientamento, mentre, per gioco, si iscrive alla facolta di scienze dell'ambiente e del territorio dell'universita' di Katmandu. Il dramma che ricordiamo tutti con sagacia (la rottura della sua amata carriola) lo invoglia a andare a vivere a Roncade. Si scopre donna a 9 anni nel 1969 dopo un terribile conflitto interiore e scappa di casa per ritirarsi tra le nevi della Citta' del Vaticano meridionale, e ancora ad oggi non trova pace e non ha una residenza fissa e vaga a bordo del suo panzer assieme alla sorella nella tundra della Moldavia nei pressi di Teramo. Ancora oggi se ci e' concesso lo portiamo nei nostri cuori sovente come modello sommo di rettitudine ieratica.

Zeff: situm fecit

Segr. Enrico Zeffiro - Distinguished Low-level Intelligence Official Administrator