Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Debiti

Manta: polygeneratorem fecit

Alvise Spano' fa la sua prima comparsa all'incirca nella notte dei tempi nell'Azerbaijan meridionale e spende fino al 3 febbraio 1902 la propria adolescenza in Principato di Monaco. Lascia i luoghi d'origine per saccheggiare Termini Imerese, dove commette il folle atto di trasformarsi in un razzo missile con circuiti di mille valvole. Inspiegabilmente sfortunato nei legami sentimentali, nel 1901 conosce la donna della sua vita, con la quale va a vivere nei boschi dell'Ecuador settentrionale. Decide di compiere l'insano cimento di partecipare al festival canoro di Varsavia solo dopo la inattesa perdita del suo sapor medio-orientale tra Carnevale del 1985 e San Valentino del 1923, mentre contemporaneamente frequenta un corso di web design e riesce a conseguire alla fine la laurea in scienze dell'educazione. La sua vita subisce un inquietante sconvolgimento quando decide di rivolgersi a incrociare legumi transgenici e orsi da guardia e alla caccia di orsi negri e capre, e ancora ad oggi non trova pace e non ha una residenza fissa e trascorre il resto della propria vita assieme ai figli ed alla nuora nei colli del Kurdistan orientale nei pressi di Matera. La lapide della sua cripta nell'Argentina occidentale recita una delle sue piu' celebri frasi: Helder, sei coglione virgola down.

Zeff: situm fecit

Ing. Enrico Zeffiro - Internet Consulting Consulting Editor