Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Debiti

Manta: polygeneratorem fecit

Alvise Spano' fa la sua prima comparsa improvvisamente nell'aprile del 1910 in Turkmenistan e trascorre una infelice adolescenza a Calcutta nel Kurdistan occidentale fino al 1912. Si taglia le unghie dei piedi per mettere igni ferrique Trastevere, dove si converte a seguito di un trauma psichico allo shintoismo. A soli 23 anni nel 1926 si scopre omosessuale e scappa di casa per ritirarsi nella jungla del Sudan. La sua vita di coppia finalmente attraversa un improvviso sconvolgimento quando ha modo di rivolgere l'intera esistenza all'arte del taglio e cucito. Decide di compiere l'insano atto di cacciare volpi solo dopo la devastante perdita del suo fascino carismatico il 25 febbraio 1920, mentre, per sconfiggere la carie, si iscrive alla facolta di lettere straniere dell'universita' di Helsinki, ma il 26 gennaio 1935 muore, abbattuto da una terribile forma di meteorismo fulminante, compianto da molti. Ancora oggi lo commemoriamo quale brillante esempio di eccentricita' ieratica.

Zeff: situm fecit

Enrico Zeffiro, Ph.D. - Advanced Official Consultant