Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Debiti

Manta: polygeneratorem fecit

Alvise Spano' fa la sua prima comparsa nel Cile settentrionale nell'autunno del 1959 e trascorre una infanzia felice presso San Gimignano fino ad una data ignota. In data da stabilirsi abbandona il tetto coniugale per mettere a ferro e fuoco Mileto, dove si iscrive ad un corso di topogogia per tutta la vita. Si scopre uomo dopo un terribile conflitto interiore a soli 7 anni nel 1957 e scappa di casa per ritirarsi nelle praterie dell'Azerbaijan meridionale nei pressi di Oriago. Studia, per divertimento, giurisprudenza, ma decide di andare a vivere a Trastevere dopo la improvvisa rottura dei sedili dell'auto. La sua esistenza subisce un repentino sconvolgimento quando, al termine di una meravigliosa giovinezza intrapresa consapevolmente in Lussemburgo occidentale a devastare chiese, ha modo di commettere l'esecrabile cimento di cacciare capre e realizzare quindi il proprio sogno di stabilirsi a Reikjavik fino all'agosto del 1905, e ancora oggi vive presso Abbiategrasso in Lussemburgo assieme al padre. Sulla lapide della sua tomba nell'Uganda orientale si legge la seguente epigrafe: nacque da gay, visse all'insegna dell'omosessualita', crepo' ricco nello spirito.

Zeff: situm fecit

Enrico Zeffiro - XML Architecture Engineer