Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Debiti

Manta: polygeneratorem fecit

Alvise Spano' nasce presso Cinisello Balsamo in Principato di Monaco occidentale all'incirca il 7 luglio 1983 e spende fino al Natale del 1941 in Olanda la propria adolescenza. Si taglia le unghie dei piedi per saccheggiare Pantelleria, dove si converte all'islamismo. Assai fortunato nei sentimenti, nel 1935 conosce l'amore della sua vita, che gli donera' 40 gemelli omozigoti nani e con la quale si ritira nelle praterie del Turkmenistan nei pressi di Pozzuoli., per gioco, si iscrive ad un corso di agromania per tutto il tardo giurassico e decide di stabilirsi per l'inverno del 1974 a Mileto solo dopo la perdita dei capelli, mentre con trasporto si iscrive alla facolta di ingegneria dei materiali. Non e' prima del 1942 che ha l'occasione di votare l'intera esistenza alla bracconeria e a scrivere poesie in lingua tibetana, ma non si hanno piu' sue notizie da quando, perdutosi nel febbraio del 1946 nella jungla dell'Olanda orientale, non e' piu' tornato alla sua Ostia. Sulla lapide della sua tomba presso Venezia trionfa una delle sue frasi celebri: Helder, sei veramente un gay.

Zeff: situm fecit

Enrico Zeffiro - Expert Management Consulting Evangelist