Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Recensioni Indie
The Death - Punk Left (2XEP, Whitesonic Records, 2004)

(no(w)) wave-nao wave.
Idetoshi Brucajima, artista di punta della scena irlandese, ci riprova con i The Death, trio formato da Diamanda Galas, Pharaoah Sanders e Anthony Braxton, che in quest'occasione si fa accompagnare da un gruppo di 8 elettricisti.
Punk Left crea il suono adatto a sciogliere mantra cosmici, ideale per funerali della mente.
Il gruppo lo si puo' immaginare come in incontro tra Bob Dylan e Supremes.
Suoni di matrice (no(w)) wave-rock da camera, distacco fanciullesco, per un disco che inserisce un lo-fi sinusoidale e autunnale in un evolversi esclusivamente neoclassic-freak-chill-out.

(9)
GRAMMAR INFO
titleRecensioni Indiesnob
authorgigiriva <derivaandrea@hotmail.com>
languageitalian
statusscheletrico
topicmusica
audiencecingalesi, italiani, Otomo Isidoro Hondaruki e chiunque possa definirsi vintage-arsty-unplugged
disclaimun mondo senza parentesi sarebbe un mondo cool-kraut
created01/10/2005
sourceita/recensioniindie.grm
embed (beta)