Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Recensioni Indie
The Soldplay Over The Wolf - S/t (2XCD, Anticon, 2006)

House-new wave. Post wave. Palpitante. Lisergico. Miniaturale. (anti)estetico.
Ci (ri)prova ancora il gruppo nato dall'incontro tra Elvis Costello e Diamanda Galas.
Il disco mettera' d'accordo i fans del Stravinsky piu' selvatico e delle Bananarama piu' underground-pop, perfetto per funerali on the road again.
Il gruppo si presenta quindi come in incontro tra Frank Zappa e Blondie.
House-mantra, negritudine cieca ma de-evolutamente perfetta, per un disco che inserisce una no wave banale e salvifica in un evolversi marcatamente post-weird-neo-con-house-no wave digitale.
Sottovalutato. E speriamo non abbia seguito

(0)
GRAMMAR INFO
titleRecensioni Indiesnob
authorgigiriva <derivaandrea@hotmail.com>
languageitalian
statusdigitale
topicmusica
audiencepechinesi, californiane, Idetoshi Nakata e chiunque possa definirsi lesbo-bohemienne-mainstream-emo-lesbo
disclaimun mondo senza parentesi sarebbe un mondo masturbatoriamente unplugged
created01/10/2005
sourceita/recensioniindie.grm
embed (beta)