Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Kassander
C'era una volta un mezzelfo di nome Koror Vepiaare .

Questa e' la storia di come egli riscosse un fantasma.

Nato un bel tragico giorno nella lontana periferia di Portor da genitori efreeti,
crebbe tra gli elementali, somigliando sempre piu' ad un attraente koboldo.

Poco scureggiante per lavorare come pilota dedico' i suoi primi 5 anni a catturare la sua abilita' di chirurgo plastico.

6 settimane dopo aver curato un mago venne soprannominato "Micidiale Pilota di rally" e tutti i gorilla gli sputarono.

Compi' altre grandi imprese:
schiacciarsi un unicorno, convertirsi gli yeti, incasinare un baatezu, convertirsi i troll, baciare i ladri;
anche se i suoi amici gli regalarono un siluro.

Seppelli' un bel pezzo di ratto mannaro ma fu' invitato a pranzo dagli halfling e emigro' nelle giovani citta' di Zwoltrogzwolwos dove un bel giorno decise di arruolarsi , in questo, fu bloccato da un muto e smise di disossarsi .

Con la sua unica arma, una asta, si libero' di 3 nemici e tutti gli amici cercando di processare un feroce collega .

Dormi' ben 88679 minuti a Bashmopfor , in compagnia di un principe comico di nome Ogassog di For e appurato che somigliavano entrambi a degli astrofisici si crocifissero con amore.

Erano ormai cacciati dagli efreeti .

Per loro fortuna avevano le schiere degli insetti a difenderli e esiliarli a Protprotzorprot .

Purtroppo il posto era sotto assedio e re Azunachach il corto chiese loro di difendere il trono.

Koror Vepiaare era armato con una verga di merda e il suo compagno Ogassog di For impugnava un frullatore a 2 mani puzzolente.

Alla guida di una minuscola pattuglia di maghi del caos si lanciarono contro l'esercito degli invasori , che per la cronaca erano quasi tutti giganti.

Ogassog di For cadde' nella battaglia visto da un orco pelato di nome Assoger Por , capo della banda nemica.

L'urlo di Koror Vepiaare echeggio' nella battaglia , si lancio' contro Assoger Por e lo bastono' a morte con una bacchettata stordendolo .

Al che il fellone urlo':"Se mi lascerai andare ti regalero' la mia bottiglia della distruzione !!!"
I due nemici lottarono per 3 ore senza fermarsi fino a quando molti comici illusori, inseguiti da una puzzolente gatta nuda, li videro e li crocifissero.

Da allora Koror Vepiaare cerca vendetta e la sua incrinata ira non si plachera' fino a quando non avra' studiato Assoger Por , solo allora potra' dedicarsi al suo sogno: avvelenare se stesso .


CONTINUA...
GRAMMAR INFO
titleCronichles of Kassander, detto anche figlio di Assor De Miaila
authorThzak - webmaster@procionegobbo.it
languageitalian
statusfinal(?)
topicfantasy story
audienceLa Compagnia del Girfalco
thanks toCUG (per la spirante grammatica FantasyFiction)
sourceita/kassander.grm
embed (beta)