Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Ghezzi
Ecco "Mon chien andalou est mort", di Kieslov, un film tibetano del 1008, che puo' essere visto come un distopico panorama del sistema di una coerenza catartica orwelliana. Questo film appare come un calderone pleonastico di precessioni causa-effetto, un melting pot pleonastico di introspezioni prolettiche.
Devo dire che credo che Dudroi sia in torto quando asserisce che il capolavoro di Kieslov sia un'unione di casualita', e basta.
Ovviamente ci si accorge che in un ambiente di smarrimento improntato a presenze sceniche forse di dubbio gusto, e retro', l'interprete potrebbe riscoprirsi conformisticamente, parlando del concetto dell'ingiustizia del progresso confrontato alle presenze sceniche di Dreyer.
Forse osserviamo che in una circostanza di smarrimento dovuta a tematiche trasformate in precessioni causa-effetto barocche, e godardiane, Kieslov potrebbe palesarsi godardianamente.
Ci si potrebbe trovare d'accordo con Redlard quando asserisce che "Mon chien andalou est mort" sia soltanto un esercizio di stile per mezzo di uno sfoggio di disposizioni luminose.
GRAMMAR INFO
titleGhezzi Simulator
authorCUG <cug@telcanet.it>
languageitalian
statusrefinable
topiccinematography
audiencechi ha visto almeno una volta La Corazzata Potemkin
thankssi ringrazia Beppo per l'idea
created27/07/2004
sourceita/ghezzi.grm
embed (beta)